A Tavola con l’Agenzia: un buon momento per puntare sulle relazioni

103
a tavola con l'agenzia_comunicazione verona

In Agenzia Perdonà lo sanno bene tutti: sono le relazioni umane il nostro piatto forte. Anche nell’era digitale, abbiamo sempre portato avanti questa filosofia, preferendo allo schermo l’incontro de visu. Quando un cliente vuole risolvere un problema, sa bene che non apriremo un ticket come una web agency qualsiasi, ma ci metteremo in gioco insieme, per risolvere ogni problema al meglio e in poco tempo. E magari ci scappa anche una spaghettata collettiva cucinata dal nostro CEO & Chef Christian Perdonà. La nostra Agenzia ha sempre avuto la porta aperta, insomma. Come la nostra immaginazione.

Durante la pandemia, questo stile di comunicazione è stato messo a dura prova, per via delle restrizioni e della quarantena. Oggi, grazie al green pass, la voglia di incontrarsi ritorna e ritornano anche le nostre cene-evento.

Per festeggiare il parziale ritorno alla normalità, però, non bastava una cena qualunque: abbiamo pensato ad un format speciale, di quelli che lasciano il segno e che coinvolgono tutti. Noi, che siamo dietro la scrivania. Voi, che vi fidate della nostra creatività così come del nostro gusto.

A Tavola con l’Agenzia

“Insieme attorno a un tavolo. Non per lambiccarsi il cervello in cerca di idee scoppiettanti, ma per guardarci negli occhi, parlare, gustare e brindare.

Un momento semplice e genuino, da condividere dopo tanti mesi in cui siamo stati distanti. Benvenuti ad A Tavola con l’Agenzia.”

12 creativi. 12 ristoranti. tanti ospiti. A tavola con l’Agenzia è la cena mensile che riunisce il Team di Agenzia Perdonà insieme ai nostri compagni di viaggio. Una volta al mese, ciascun creativo di AGP vestirà i panni dell’organizzatore, sceglierà il ristorante e inviterà uno o più clienti: saranno gli ospiti speciali dell’evento.

Simpatia, trasparenza, vicinanza e sapori del territorio. Cosa c’è di meglio per ribadire che sono i valori umani, il piatto forte della nostra Agenzia?

Seguite l’iniziativa nei nostri canali social. Ai nostri compagni di viaggio consigliamo di portare pazienza: a tavola ci sarà posto per tutti.