Agenzia Perdonà e ProSystem – Prodotti parlanti

Una collaborazione “confezionata” con cura negli anni.

Nel mondo della comunicazione aziendale, la lunga partnership tra Agenzia Perdonà e ProSystem, leader nel settore dei macchinari per il confezionamento automatico, è un ottimo esempio di collaborazione sinergica che ha dato soddisfazione ad entrambi.

In questa sinergia, il cliente si affida all’agenzia per una vasta gamma di servizi, che vanno dalla semplice segnaletica aziendale alla complessa presenza digitale, fino alla realizzazione degli stand e della comunicazione per fiere ed eventi. Insomma “dal chiodo al palazzo”: con il classico approccio a 360 gradi, come si diceva tempo fa, od olistico come si è iniziato a dire di recente. Per dirla più semplicemente una relazione fiduciaria completa, in cui tutto viene gestito in modo coerente, dal singolo elemento o messaggio al grande progetto.

 

Christian Perdonà (Direttore Creativo Agenzia Perdonà) e Jessica Brizzi (Sales Department e Marketing Manager ProSystem)

Dalla collaborazione, il coraggio per affrontare insieme nuove sfide.

Un elemento fondamentale di questa collaborazione è il ruolo proattivo svolto dall’agenzia, che va oltre il semplice supporto esterno per diventare una forza trainante all’interno dell’organizzazione del cliente. Aggiungendo al lungo elenco di parole chiave che iniziano con la C (cura, collaborazione, complicità) anche la parola Coraggio, elemento necessario per intraprendere nuove modalità e iniziative di comunicazione: un coraggio “ragionato” che non significa affrontare la discesa a occhi chiusi ma, al contrario, con tutta la consapevolezza e lucidità che deriva dall’affiancamento costante dell’agenzia.

Una nuova rubrica per i social: la tecnologia ProSystem raccontata dai prodotti a cui è destinata.

Un esempio tangibile di questo approccio è emerso nell’ultima campagna social di ProSystem. Piuttosto che concentrarsi esclusivamente sulle tecnologie di confezionamento, spesso poco coinvolgenti anche per un pubblico di addetti ai lavori, ProSystem, seguendo un’intuizione della Direzione Artistica di Christian Perdonà sviluppato dal team creativo interno all’agenzia, ha adottato una prospettiva diversa che mette in primo piano i prodotti stessi che beneficiano delle loro tecnologie. Ecco allora che dai soliti nastri trasportatori e braccia robotizzate, la campagna social sposta il proprio focus sul racconto di una serie di prodotti, dal caffè all’ammorbidente per bucato, dal latte pastorizzato ai cosmetici, evidenziando come la tecnologia di ProSystem contribuisca al loro viaggio dal produttore al consumatore finale, prendendosene cura in modo esclusivo e personalizzato, ascoltando appunto la loro voce e le loro specifiche esigenze.

Prosystem - prodotti parlanti

Anche i numeri parlano da soli.

Questo approccio, supportato dalla creatività e pianificazione dell’agenzia, ha portato a risultati tangibili: basti dire che il primo video della nuova campagna ha registrato oltre 10.000 visualizzazioni nella prima settimana, generando un aumento del 30% delle visite sul sito web. A dimostrazione di un sincero interesse e coinvolgimento da parte del pubblico, senza la necessità di pesanti investimenti in sponsorizzazioni.

Il nuovo filone dei “prodotti parlanti”, definito in collaborazione con il cliente, è nato dalla volontà dell’agenzia di offrire qualcosa di unico, in aggiunta al piano editoriale esistente e di per sé già performante. Un’operazione volta anche a contrastare la “dimenticabilità” che spesso affligge i contenuti social (che tanto ci attraggono all’istante, quanto velocemente rimuoviamo dalla memoria per fare spazio al prossimo contenuto) rendendoli più originali e coinvolgenti; un punto narrativo nato sui social media, ma che potrà trovare spazio e declinazione coerente anche su altri strumenti di comunicazione come le newsletter.

2