PATRIZIA AG Italia: un’immagine da costruire insieme.

63

PATRIZIA AG è un colosso del settore Real Estate fondato nel 1984 ad Augusta, con oltre 24 uffici in tutto il mondo e oltre 48 miliardi di patrimonio immobiliare. PATRIZIA AG gestisce i fondi immobiliari di grandi brand e contribuisce, con i suoi finanziamenti, a riqualificare spazi cittadini altrimenti abbandonati all’usura del tempo. È accaduto a Torino, a Milano e, dal 2019, anche a Verona, dove l’azienda sta contribuendo alla rivalutazione di uno spazio storico: l’Area degli Ex Magazzini Generali.

PATRIZIA AG Italia si è rivolta ad Agenzia Perdonà per comunicare il suo arrivo a Verona. L’idea era quella di sviluppare la brand awareness, informare i cittadini sui progetti in corso e attirare l’attenzione di potenziali stakeholder tra i grandi imprenditori scaligeri.

Una sfida che abbiamo accolto di buon grado, vivendo PATRIZIA AG da vicino e mettendo in comunicazione questa grande realtà con altri brand. Comunicazione e collaborazione: i valori portanti di “Da Cosa nasce Cosa”, il nostro slogan e la nostra filosofia applicata al marketing, digital e non solo.

Una riqualifica che fa storia: gli Ex Magazzini Generali di Verona

Gli Ex Magazzini Generali erano il polo dell’economia veronese tra ‘800 e ‘900, ma da anni versava nel totale abbandono. L’operazione di riqualifica è tra le più importanti di Verona: l’obiettivo è riscoprire uno spazio abbandonato trasformandolo in un hub dedicato all’innovazione, alla ricerca, al lavoro, alla cultura enogastronomica. L’abbiamo raccontata in un video attraverso la voce di Salvatore Sesto, Project Manager. Dietro alle sue spalle, splende la Rotonda, ex stazione frigorifera che nel 2022 ospiterà un player nazionale del food: Eataly.

La pandemia: una sfida da raccontare

L’arrivo di PATRIZIA AG a Verona non è stato dei più semplici: il momento era quello complesso della pandemia di COVID-19, un momento di paralisi del settore e di grande stress, sia per i privati che per i professionisti di ogni ambito.

Attraverso la voce di PATRIZIA AG, abbiamo voluto mandare un messaggio positivo, di vicinanza per questa bella Italia messa a dura prova. L’occasione era la Festa della Repubblica e il giornale era il Corriere della Sera.

La pagina pubblicitaria ha avuto un’ottima ricezione da parte dei cittadini. È stato solo il primo passo di numerose iniziative a sostegno della cultura cittadina, come la recente sponsorizzazione dell’evento Balconscenico, fortemente voluto dalla Corporazione Esercenti di Verona e che ha popolato le vie cittadine di musica. PATRIZIA AG non è rimasta ad ascoltare, ma ha voluto metterci le risorse, la firma e la faccia. Il risultato? Un evento unico, il cui video di riepilogo è stato fortemente apprezzato anche da Ralf Lanzrath Senior Director Marketing di PATRIZIA AG, che ci emoziona con il suo commento “the video is cool and should have wide spread at PATRIZIA”.

Social: la voce di Patrizia

Non è facile, per un’azienda, affacciarsi su un nuovo mercato. Non sa mai quale sarà la reazione della gente, se riuscirà a farsi accettare o meno. Abbiamo voluto rendere l’arrivo di PATRIZIA AG sui social tutto in discesa. E abbiamo individuato una via creativa per farlo, emozionale e coinvolgente, grazie a una persona speciale, allegra, che ha tanta voglia di conoscere una nuova città. Patrizia in persona.

Patrizia è un personaggio inventato, ma è come se fosse vera. Riprende il nome dell’azienda e lo rende concreto, in carne e ossa. Patrizia ha un carattere unico, qualcosa che ama e che odia. Ama gli spazi aperti, il chiacchiericcio della gente, gli spritz al Campari intervallati da una manciata di noccioline salate che strimpellano le papille gustative. Odia i muri che tracciano i confini, geografici e mentali. Odia le facce tristi, le risposte piccate e chi lascia i libri a prendere polvere sul comodino.

Patrizia incarna i valori di PATRIZIA AG indossando un paio di scarpe comode e tenendo tra le mani una Moleskine piena di appunti e una reflex appesa al collo.
Patrizia è una giovane e cosmopolita, dallo sguardo limpido e disincantato, il punto di incontro tra Audrey Hepburn di Vacanze Romane e un travel blogger dei nostri tempi. Ci accompagnerà alla scoperta di Verona, per legare subito con i cittadini, oggi più che mai innamorati di una città ferita ma sempre bellissima.