Children’s Museum e Guizzy: insieme per il progetto Re-Start

196
Re-start_Agenzia Perdonà e Children's Museum

Vi raccontiamo di come abbiamo fatto squadra con Children’s Museum di Verona, PATRIZIA AG Italia, Performance in Lighting Group e Tecnofer per promuovere un progetto dedicato alla formazione digitale che parla agli adulti e ai bambini.

Il nostro Guizzy non è solo un cavalluccio marino parlante (anzi, chiacchierone), ma anche il portavoce dei nostri valori d’Agenzia. Creatività, amicizia, solidarietà, innovazione e umanità. Sarà perché l’oceano è grande e popoloso, ma il nostro Guizzy non potrebbe immaginare una vita in solitudine. Meglio fare squadra, perché è dalle idee collettive che nasce il cambiamento.

Per questo, la nostra mascotte è felice di essere tra gli sponsor del Children’s Museum di Verona, che a luglio ha lanciato il progetto Re-Start: Istruzioni per ripartire. Si tratta di un progetto social che mira a formare i genitori sulle sfide del digitale, soprattutto in relazione alla Didattica a Distanza, croce e delizia degli ultimi due anni.

E noi, che lavoriamo con il digitale tutti i giorni, non potevamo che applaudire a questa iniziativa e darle il nostro appoggio. O, dovremmo dire, il nostro guizzo.

Restart-Agenzia Perdonà_Sponsor Guizzy

Cosa c’è stato di buono nel digitale in questi due anni?

È la domanda che si sono posti i genitori pensando al rapporto con il web sviluppato dai propri figli negli ultimi mesi. La stessa domanda se l’è posta Gregorio Ceccone, consulente di Media Education e Comunicazione Digitale, ideatore del progetto Re-Start che, nelle prossime settimane, condividerà brevi pillole di formazione digitale sul canale Facebook ufficiale del Children’s Museum. L’idea è riflettere sui rischi e benefici della digitalizzazione e su come insegnare ai propri figli a viverla come opportunità, senza pericoli né eccessi.

Un progetto, cinque sponsor

Da più di 35 anni, noi di Agenzia Perdonà crediamo nella relazioni: sono quelle che fanno la differenza e permettono al territorio di crescere, economicamente e socialmente. Sono le relazioni a confermare la nostra reputazione sul mercato e puntare tutto su questo aspetto è una precisa scelta della nostra governance aziendale. Credere nelle relazioni dentro l’agenzia – dove ogni singolo è valorizzato e assunto in regola a tempo indeterminato. Credere nelle relazioni fuori – mettendo in comunicazione imprese, idee e professionisti.

Con il Children’s Museum abbiamo stabilito in questi due anni un proficuo rapporto di collaborazione, a cui abbiamo prestato la nostra creatività, come nella recente iniziativa Green By Kids – che invitava i bambini di Verona a progettare il proprio parco dei sogni nell’area degli Ex Magazzini Generali, tutt’ora in fase di recupero. Sono idee fresche di rilancio del territorio che aprono mente e cuore, e oggi ne abbiamo bisogno più che mai.

Così, quando il Museo ci ha presentato questo progetto dedicato alla formazione digitale, abbiamo voluto appoggiarlo in toto. Abbiamo deciso di fare un passo indietro, inserendo il marchio di Guizzy e non quello d’Agenzia: una gesto delicato in confronto dei nostri colleghi sponsor. Non eravamo soli, infatti: sono tante le aziende che hanno risposto all’iniziativa, decidendo di sponsorizzarla – al fianco di Agenzia Perdonà e del Cavalluccio Guizzy ci sono anche Performance in Lighting e i nostri compagni di viaggio Tecnofer e PATRIZIA AG Italia.

Non vediamo l’ora di seguire lo svolgersi di questa bella iniziativa, nata dal gioco di squadra e dalla fiducia. Qua la pinna, Children’s Museum!